DEPOSITATA INTERROGAZIONE AL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA SUGLI OSPEDALI PSICHIATRICI GIUDIZIARI

12316580_645472072262719_639654541746793223_n

Con la legge cd. “svuotacarceri” è stata definita la chiusura degli ospedali psichiatrici giudiziari (OPG) e la contestuale attivazione delle REMS (residenze per l’esecuzione delle misure di sicurezza).

Ma ad oggi dei 6 OPG presenti sul territorio nazionale l’unico a essere stato chiuso è quello di Castiglione delle Stiviere (peraltro trasformato in REMS con un semplice cambio di targa), nessuno ha mai davvero chiuso i battenti. LE STRUTTURE FUORILEGGE SONO TUTTE OPERATIVE!

Sussiste inoltre un ulteriore problema, legato a coloro ai quali l’infermità psichica è sopraggiunta durante la detenzione, che sono stati dichiarati incompatibili con il regime carcerario, ma per i quali non è prevista l’assegnazione presso le REMS e che probabilmente saranno costretti a ritornare nelle strutture carcerarie.

Per questi motivi ho chiesto al Ministro della Giustiza di assumere iniziative per chiarire le modalità di trasferimento dei pazienti ancora detenuti negli OPG che si ritengono non dimissibili, al fine di garantire loro condizioni di vita dignitose all’interno delle strutture ospitanti.

Archivi

Ti piace questo articolo?

Condividi su facebook
Condividilo su Facebook
Condividi su twitter
Condividilo su Twitter

Lascia un commento