IL PD HA DISTRUTTO LA LEGGE M5S PER COMBATTERE LA CORRUZIONE!

12246902_641522835990976_6228360346817443273_n

Il PD e il Governo ancora una volta dimostrano tutta la loro contrarietà alla legalità. E’ stata distrutta la nostra legge sul whistleblowing (tutele e incentivi per i dipendenti che denunciano reati) con una serie di emendamenti vergogna che hanno depotenziato un’ottima legge contro la corruzione.

Abbiamo speso tempo ed energie su un disegno di legge che aveva suscitato anche il plauso dell’ambasciatore americano a Roma e dell’associazione Trasparency, la più importante al mondo nella lotta alla corruzione.

Il whistleblowing permette di proteggere chi denuncia la corruzione, quindi i poteri forti e gli interessi economici di gruppi di potere. Ora Renzi e la sua maggioranza dicono chiaramente agli onesti che questo non è un Paese per la legalità.

Non c’è da credere alla propaganda di chi vorrà dimostrare come hanno provato a migliorare la nostra legge, perché l’hanno distrutta. La nostra era una proposta di legge ineccepibile. Hanno tolto premialità e protezione, e hanno depotenziato la lotta contro la corruzione anche per i soggetti che lavorano nel privato.

Oggi l’Italia fa un drastico passo indietro nel suo essere un Paese civile e democratico, e diventa sempre di più un Paese fondato sull’illegalità.

Archivi

Ti piace questo articolo?

Condividi su facebook
Condividilo su Facebook
Condividi su twitter
Condividilo su Twitter

Lascia un commento