Il Senato ha approvato il disegno di legge del MoVimento 5 Stelle sul Whistleblowing

Vittoria M5S: il Senato approva la legge sul Whistleblowing!

Vi diamo una buona notizia. Oggi il Senato ha approvato il disegno di legge del MoVimento 5 Stelle sul Whistleblowing (a prima firma di Francesca Businarolo), in difesa di chi denuncia reati all'interno della pubblica amministrazione e sul luogo di lavoro. Come il recente caso di Philip, che a Firenze ha registrato e denunciato le manovre dei docenti universitari sui concorsi truccati. Persone che in tanti considerano "spioni", perfino "traditori", ma che dovremmo considerare eroi per il coraggio che dimostrano nel denunciare le ingiustizie nel mare di omertà e connivenze che li circonda. Abbiamo il dovere di difenderli e di prenderli ad esempio. Il Senato -quello che qualcuno voleva abolire perché inutile- ha fatto la sua parte. Ora il provvedimento torna alla Camera per l'approvazione finale. Un invito ai partiti: la nostra legge sulla corruzione NON È MERCE DI SCAMBIO. È semplice buon senso e indica al Paese la strada giusta da seguire.Condivido con voi il mio intervento in dichiarazione di voto.

Pubblicato da Vito Crimi su Mercoledì 18 ottobre 2017

Vi diamo una buona notizia. Oggi il Senato ha approvato il disegno di legge del MoVimento 5 Stelle sul Whistleblowing (a prima firma di Francesca Businarolo), in difesa di chi denuncia reati all’interno della pubblica amministrazione e sul luogo di lavoro.

Come il recente caso di Philip, che a Firenze ha registrato e denunciato le manovre dei docenti universitari sui concorsi truccati. Persone che in tanti considerano “spioni”, perfino “traditori”, ma che dovremmo considerare eroi per il coraggio che dimostrano nel denunciare le ingiustizie nel mare di omertà e connivenze che li circonda.

Abbiamo il dovere di difenderli e di prenderli ad esempio. Il Senato -quello che qualcuno voleva abolire perché inutile- ha fatto la sua parte. Ora il provvedimento torna alla Camera per l’approvazione finale. Un invito ai partiti: la nostra legge sulla corruzione NON È MERCE DI SCAMBIO.

È semplice buon senso e indica al Paese la strada giusta da seguire.
Condivido con voi il mio intervento in dichiarazione di voto.

Lascia un commento