Il software non è adeguato? La giustizia blocca i pagamenti

sangavino15Innovazione e burocrazia, un binomio che spesso si presta a paradossi. L’ultimo arriva dal Ministero della giustizia.

Lo scorso giugno è entrato in vigore l’obbligo della fatturazione elettronica per i rapporti con le pubbliche amministrazioni. Peccato che la piattaforma utilizzata dal giustizia italiana (un canale chiamato Siamm) non consente l’inoltro della fattura elettronica. Una situazione imbarazzante che ha avuto come conseguenza il blocco dei pagamenti.

Situazione che è pesata in particolare sui giudici onorari di tribunale, per i quali vige l’obbligo della fatturazione elettronica.

Su questa vicenda è stato presentata un’interrogazione.

Qui il testo completo.

Archivi

Ti piace questo articolo?

Condividi su facebook
Condividilo su Facebook
Condividi su twitter
Condividilo su Twitter

Lascia un commento