Interrogazione al Ministro dell’Istruzione sul Conservatorio “Pollini” di Padova

coro_e_orchestra_conservatorio_2011

Il comparto dell’Alta Formazione Artistica e Musicale (AFAM) rappresenta un fiore all’occhiello per l’Italia, un settore che dà lustro al nostro paese, specie all’estero, in virtù della fama internazionale che accompagna la nostra produzione artistica, musicale, drammatica e coreutica.

Le istituzioni AFAM legalmente riconosciute in Italia sono 137, in prevalenza Accademie (43) e istituti superiori di Studio musicali (78 di cui 58 sono Conservatori). I conservatori, in particolare, nel corso degli ultimi anni, hanno subito diversi tagli alle risorse per il funzionamento e la didattica, che hanno portato ad una situazione di estrema incertezza e precarietà.

In particolare il Conservatorio “Pollini” di Padova attraversa una situazione di grave difficoltà legata principalmente alla inadeguatezza delle risorse economico-finanziarie, che impedisce la realizzazione di interventi concreti per la manutenzione delle strutture. L’edificio, infatti, versa in condizioni di grave precarietà e necessita di un urgente intervento di restauro; l’inadeguatezza delle aule, una biblioteca sita al primo piano della struttura, con il pavimento a rischio crollo sotto il peso degli armadi o la mancanza di un valido sistema di insonorizzazione, costituiscono enormi limiti per la realizzazione di progetti molto importanti che non possono essere attuati per mancanza di spazi, così come risulta difficile accettare le richieste da parte di studenti stranieri che vogliono perfezionarsi in Italia.

Tale stato di cose rappresenta un serio pericolo per l’incolumità di chiunque operi nell’ambito del Conservatorio e per questo ho depositato un’interrogazione al Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per sapere come intenda intervenire, nell’ambito delle proprie competenze e responsabilità, al fine di garantire la sicurezza degli allievi e del personale ed il regolare svolgimento della didattica.

Qui trovate il testo completo dell’interrogazione a risposta in Commissione sul Conservatorio Pollini di Padova.

Lascia un commento