DEPOSITATA INTERROGAZIONE SUL CARCERE DI VERONA

Il carcere «Montorio» di Verona rappresenta una realtà di dimensioni notevoli, ospitando circa 500 detenuti, che in questi anni ha registrato numerosi episodi incresciosi: basti pensare che dal 1o gennaio 2012 al 30 giugno 2015 si sono verificati 70 tentati suicidi di detenuti, sventati dalla polizia penitenziaria, oltre 600 episodi di autolesionismo, oltre 100 ferimenti e 650 colluttazioni.

Il personale dell’amministrazione penitenziaria è spesso costretto ad intervenire in situazioni che improvvisamente possono degenerare e portare a conseguenze drammatiche, privo però di qualsivoglia dispositivo di protezione individuale, mettendo a serio rischio la propria incolumità.

Per questi motivi ho depositato un’interrogazione parlamentare per chiedere ai Ministri della Giustizia e dell’Interno quali iniziative intendano porre in essere per impedire che si verifichino episodi analoghi, per garantire un incremento della sicurezza per gli agenti penitenziari e un miglioramento delle condizioni di servizio del personale e della modalità di gestione delle risorse organiche che appaiono insufficienti rispetto alla situazione emergenziale delle carceri italiane.

Qui trovate il link alla mia interrogazione parlamentare.

 

Archivi

Ti piace questo articolo?

Condividi su facebook
Condividilo su Facebook
Condividi su twitter
Condividilo su Twitter

Lascia un commento