“Il lavoratore ha diritto ad una retribuzione proporzionata alla quantità e qualità del suo lavoro e in ogni caso sufficiente ad assicurare a sé e alla famiglia un’esistenza libera e dignitosa”. Così recita l’articolo 36 della nostra Costituzione. Un’affermazione di principio fondamentale che, tuttavia, non ha trovato piena attuazione, specialmente negli

Leggi tutto »