Piovono soldi e cavalcavia!

Grazie a un accesso agli atti sono riuscita ad ottenere il parere del Consiglio superiore dei lavori pubblici per le tratte tav Brescia Verona e Verona Padova. Il parere è fortemente critico rispetto all’opera.

Leggete qua:

L’allarme del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici e il silenzio delle burocrazie ministeriali

di Alberto Zolezzi M5S:

10 MILIARDI SIGNORI, 10 miliardi di euro dice il CIPE in merito al fabbisogno stanziato per costruire il TAV fra Brescia e Padova,
già lo disse il Ministro delle infrastrutture rispondendo a interrogazioni alla Camera,
10 MILIARDI, costo a km 4 volte superiore a quello dei TAV nel resto d’Europa, opera inutile e che, come scrive il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, non rispetta nella progettazione attuale, i vincoli antiSISMICI, STRUTTURALI e IDROGEOLOGICI.

“bisogna fare qualcosa, qualsiasi cosa” disse dopo un mio intervento presso Confindustria Mantova una giovane imprenditrice,
a questo siamo ridotti, a disprezzare buon senso e ambiente, a disprezzare la salute,
a spendere DENARO PUBBLICO per opere inutili e azzardate (GOIA), se penso che il raddoppio dei trani per Mantova e Verona e Mantova e Cremona sommati costerebbero meno di 1 miliardo credo che bisogna fare sì qualcosa, mandarli VIA!

 

Lascia un commento