Sagre ed eventi pubblici, pubblicata la nuova direttiva

Businarolo (M5S): “Il Veneto si è fatto sentire con un grande lavoro di squadra”

Garantire la pubblica sicurezza, senza mettere a rischio le sagre. È questo quanto si propone la nuova direttiva del ministero dell’Interno che supera in questo modo la circolare Gabrielli. “È il frutto di un grande lavoro di squadra – afferma Francesca Businarolo, deputata del Movimento 5 Stelle – che ha visto coinvolti diversi attori, tra cui i sottosegretari al ministero, Carlo Sibilia e Nicola Molteni.

Importanti le proposte che, in questo senso, sono arrivate dal territorio veneto, soprattutto nell’ambito delle Pro Loco, che mi hanno segnalato le criticità avute quest’anno nell’organizzazione di alcuni eventi storici, nel corso di un convegno che si è tenuto lo scorso giugno a Quarto D’Altino. Si trattava di trovare il punto d’equilibrio tra due diverse esigenze: quella di svolgere iniziative che richiamano molte persone e quella di disporre il tutto in modo da non mettere a repentaglio la sicurezza dei partecipanti.

Ora le regole sono molto più chiare e possono essere messe in pratica anche da associazioni di volontari. Da questo punto di vista si tratta di un piccolo, ma importante risultato”.

Lascia un commento